La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

Rimediare agli errori in modo creativo/parte 2: la torta “Ovetto Kinder”

su 1 febbraio 2013

Avendo una collezione sterminata di libri di cucina, ho sviluppato la capacità di leggere una ricetta tra le righe, riuscendo in qualche modo a selezionare le ricette più gustose o accattivanti… a volte però capita anche a me di incappare in una ricetta che alla fine si rivela più “triste” di quella che sembrava alla lettura e di fare delle torte che non sono golose golosissime come vorrei. Che fare?

Oggi vi racconto di un’ideuzza carina, che ha reso goloso anche un semplicissimo plum cake alla vaniglia che non era uscito né particolarmente bello, né particolarmente gustoso. L’operazione di salvataggio è riuscita, e ho realizzato una tortina simpatica, che sa di Ovetto Kinder! Una pacchia per i bambini golosi (anche per quelli cresciuti come me!!!)🙂

Torta ovetto kinder

Ingredienti

–      un plum cake basico (meglio se alla vaniglia)

–      latte condensato dolce

–      cioccolato bianco

–      cioccolato al latte

–      un goccio di panna

–      un cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento

Ho fatto raffreddare il plum cake e poi l’ho bucherellato tutto con uno stuzzicadenti lungo. Ci ho versato sopra il latte condensato finché non è stato assorbito. La quantità dipende dalla dimensione del plum cake: per uno di dimensioni standard, ho usato circa 100 ml di latte condensato. Ho messo in frigo per una mezz’ora. Il risultato di questo bagno è una base soffice e umida ma non molliccia. Ho messo a scaldare il cioccolato bianco a bagnomaria: per farlo venire un pò morbido ci ho aggiunto una goccia di panna e per accentuare il sapore di vaniglia ci ho messo un cucchiaino di estratto. In generale attenzione al cioccolato bianco!! È molto più infido del cioccolato normale: tende a fare grumi o ad addensarsi in un baleno! Ho usato questa cremina per coprire la parte superiore del plum cake, poi ho rimesso in frigo. A quel punto ho sciolto il cioccolato (per una volta ho rinunciato al mio amato fondente, ma per una buona causa!!) e l’ho usato per coprire tutti i lati della torta.

Servito freddo, in modo che sia bello compatto ma ancora umido, è una delizia: un ovetto Kinder a fette!…gnam!🙂


2 responses to “Rimediare agli errori in modo creativo/parte 2: la torta “Ovetto Kinder”

  1. v3r0nic4 scrive:

    Ottima soluzione di “salvataggio”🙂

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: