La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

Mini Pancake al Baccalà

su 15 gennaio 2013

I love baccalà! È semplicemente delizioso: soltanto lessato e tuffato su un’insalata fresca con peperoni arrostiti, o trionfo di sapori nel baccalà all’anconetana fatto dalla mia mamma o semplicemente fritto in goduriose frittelle o incredibile scioglievolezza nel sughetto della Vigilia a casa di mia suocera …mi piace sempre. E non mi capacito che si tratti di merluzzo!! …cioè, avete presente quel pesce bianco, molliccio che ci costringiamo a mangiare quando siamo a dieta? Ecco, quella cosina scialbina può diventare una vera golosità se lasciato sotto sale…mah! Secondo me è una magia! 🙂

Il baccalà per me è terreno di conquista: ogni idea va provata perché, con ogni probabilità, mi piacerà un sacco! 🙂 Ero alla ricerca di un sostituto alle deliziose crocchette perché non volevo friggere, così ecco i miei mini pancake al baccalà.

Pancake al baccalà

Ingredienti*

–      300 g baccalà

–      2 uova

–      farina qb

–      latte qb

–      mezzo cucchiaino di lievito

–      mezzo cuore di porro o un cipollotto affettato sottilissimamente

–      sale

–      limone per l’accompagnamento

*per latte e farina non posso dare dosi esatte perché dipendono da tanti fattori, non ultimo il grado di morbidezza che voi stessi volete dare ai pancake: sono però così semplici da fare che non dovrebbe essere un problema! 🙂

Procedimento

Fate lessare il baccalà in acqua bollente non salata (a mio avviso il sale si gestisce meglio se aggiunto in coda, all’impasto finale). Fatelo raffreddare, anche sotto l’acqua corrente, e mettetelo in una ciotola. Con la forchetta o con la punta delle dita sminuzzatelo a pezzetti piccolissimi: è un’operazione semplice, perché il baccalà si sfalda da solo. Aggiungete il cipollotto e poi le uova: mescolate bene fino ad ottenere una pappetta molle e un po’ grumosa. A quel punto serve un pochino di latte (indicativamente non più di mezzo bicchiere, ma regolatevi a occhio) e poi la farina e il lievito: l’obiettivo è quello di avere un impasto spesso, un po’ più denso di quello dei pancake dolci. Aggiustate di sale e mescolate bene.

Mettete una padella antiaderente sul fuoco medio e quando è calda aggiungete l’impasto di baccalà a cucchiaini. Girateli quando sulla superficie appaiono delle bollicine e lasciate cuocere finchè anche l’interno non sarà cotto, ma ancora morbido.

Pancake al baccalà 2

…io li trovo buonissimi! 🙂

Advertisements

10 responses to “Mini Pancake al Baccalà

  1. Devono essere buonissimi anche io adoro il baccalà . Un abbraccio

    Mi piace

  2. melodiestonate ha detto:

    adoro il baccalà di solito lo faccio con la pastella e fritto oppure come usiamo noi in puglia con le patate pomodori capperi e olive al forno……un bacio fata

    Mi piace

  3. la futura nonna ha detto:

    adoro il baccalà fatto in qualsiasi modo, però se dovessi sceglere lo farei con olive nere, verdi patate, peperoni rossi, gialli, pomodori e, quando è quasi pronto, un battuto di tonno capperi ed acciughe

    Mi piace

  4. squirtallegra ha detto:

    stessa cosa che ho pensato io: GNAMMMM!!!!! Devono essere davvero buoni!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: