La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

Recensione del libro MINI PIES (Ricetta per bellissime mini crostatine al cioccolato con meringa)

su 13 settembre 2012

Non vedevo l’ora di scrivere questo post perché…semplicemente amo questo piccolo libro!

MINI PIES – Adorably delicious recipes for your favorite treats, di Christy Beaver & Morgan Greenseth, edito da Ulysses Press

Si tratta di un libretto piccolo nel formato, un bel quadrotto quasi tascabile, coloratissimo e pieno zeppo di idee e consigli su come fare, sfornare e inventare meravigliose crostatine!

Mini-Pies

In generale non amo fare crostate: un grandissimo impegno, scarsa fantasia, troppo burro e non mi piacciono nemmeno da impazzire…però volete mettere delle deliziose, originali, piccole e succulenti crostatine in formato mignon con ripieni deliziosi e creativi?!?!

Innanzitutto questo libro si apre con una dedica (non sempre presente nei libri di cucina) in cui mi sono immedesimata subito: “alle nostre mamme e nonne che ci hanno insegnato quanto la vita possa essere dolce”. Una dedica tenerissima, che avrei potuto scrivere anche io, in onore alle donne della mia famiglia che mi hanno tramandato ricette e gusto e passione per la cucina…per cui, per quanto mi riguarda, si parte benissimo! 🙂

Il libro è poi tutto un susseguirsi di insegnamenti puntuali e precisi su come preparare una pasta frolla perfetta, su come tagliarla, su come infornarla e su come toglierla dallo stampino senza romperla. In più ci spiegano come fare delle alternative creative alla frolla base, proponendo varianti con le nocciole, o vegane, i con i cracker frantumati, o al formaggio, o senza glutine: insomma per ogni ripieno una deliziosa alternativa di base!…e poi il capitolo ripieni! Per quanto il libro sia piccolino, ce ne vengono proposti tantissimi, sia dolci sia salati, e tutti con un pizzico di originalità! Tra le crostatine alla frutta c’è davvero da sbizzarrirsi: mirtillo e acqua di rose, fragole con panna al basilico, lampone rabarbaro e un goccio di whiskey; poi si passa alle crostatine cremose, come la classica crostata di zucca (ma in formato mignon!), o quella alla crema di mango o limone e meringa; per poi arrivare al capitolo sulle crostatine salate, un vero shock culturale per noi italiani…ma che delizie! 🙂 Alle patate dolci, rosmarino e peperoncino, agli spinaci tipo quiche, alle cipolle caramellate e olive…insomma…gnaaaaammm!!! 🙂

Io mi sono cimentata con delle crostatine dolci, tanto per cambiare golosissime: crostatine al cioccolato cremoso con meringa.

crostatine al cioccolato

INGREDIENTI

PER LA BASE

– 120 g burro

– 90 g margarina*

– 2 e 1/2 tazze di farina** (io ho usato circa 450 g, ma ce ne potrebbe volere anche un pochino di più)

– 1 cucchiaino di sale

– 4 cucchiaini di zucchero

– 6 cucchiai di acqua fredda

PER IL RIPIENO

– 1 e 1/2 cucchiaio di farina

– 1 e 1/2 cucchiaio di cacao in polvere

– 180 g zucchero

– 2 rossi d’uovo di piccole dimensioni (i bianchi serviranno per la meringa)

– 180 g latte condensato

– 50 g latte intero

– 2 cucchiai di burro

– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

PER LA MERINGA

– 2 bianchi d’uovo

– un pizzico di cremor tartaro

– mezzo cucchiaino di sale

– 3 cucchiai di zucchero

* in realtà la ricetta prevede di usare lo “shortening”, ovvero grasso idrogenato normalmente in commercio in USA ma non reperibile in Italia (almeno non al supermercato). In alternativa alla margarina, il burro.

** con questo libro è indispensabile fare una grande attenzione ai quantitativi! Il libro è americano, per cui è tutto misurato a volume. Le tabelle di conversione vanno benissimo, ma c’è sempre il rischio di sbagliare con gli alimenti più leggeri (es. la farina) e fare pasticci con i pasticcini! Per cui se l’impasto non vi convince, aggiungete un pò di farina fino a farlo diventare simile a quello di una pasta frolla

Procedimento:

Si parte dalla base. Il libro consiglia di fare tutto con il mixer: io l’ho fatto e il risultato è stato un pò sabbioso per cui il mio consiglio è di mescolare gli ingredienti a mano, sbriciolando il burro morbido con la punta delle dita sulla farina e di procedere e sugli altri ingredienti come per preparare una pasta frolla classica. Fatta la palla dell’impasto, dividere in due dischi, avvolgerli con la pellicola e via in frigo per una mezz’ora. Una volta raffreddata, accendere il forno a 180° e iniziare a lavorare i dischetti per la base delle crostatine. Su un piano ben infarinato, lavorare velocemente l’impasto con un mattarello (o con un bicchiere cilindrico) e realizzare dei dischetti di circa 10 cm di diametro. La dimensione delle crostatine dipende dagli stampini che avete: regolatevi secondo quello che avete in casa, senza impazzire: potete fare delle micro crostatine oppure delle crostatine un pò maxi, saranno sempre bellissime! Imburrate bene gli stampini, o preparate i pirottini da crostatina e stendeteci sopra i dischetti di pasta. Rimboccate i bordi, fateci un decoro con i rebbi della forchetta e bucherellate il fondo. I dischetti dovranno stare in forno per circa 20 minuti, ma dipende da quanto grandi li avete fatti, per cui occhio ai bordi: sono pronti quando sono ben dorati. Tirare fuori dal forno e lasciare raffreddare.

A questo punto la crema al cioccolato: mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi e successivamente aggiungete tutti quelli liquidi. Mettere sul fuoco dolce e cominciare a mescolare finchè la preparazione non si ispessisce. ATTENZIONE: questa operazione sembra semplice ma non lo è perchè ad un certo punto la crema diventerà bella densa all’improvviso!…ma ci vorrà comnnque almeno una ventina di minuti, quindi nervi saldi!!! 🙂 Una volta pronta, versate la crema sulla base delle crostatine e lasciate raffreddare.

Accendete il forno a 180°, è arrivato il momento della meringa!Iniziate a sbattere i bianchi d’uovo con cremor tartaro e il sale. Quando inizia ad essere montata, ma non ancora solida, aggiungete lo zucchero, un cucchiaio alla volta finché non sarà bella lucida e gonfia. Con l’aiuto di un cucchiaio (e di tanta pazienza!) mettete la meringa nella sac à poche con la bocchetta piccola a stella. Mettete la meringa sulle crostatine e passate in forno, nel ripiano centrale, finché le meringhe non saranno colorite (ma non bruciate!!).

Ecco il risultato (belline eh?)

Consigli&Suggerimenti

– La preparazione è piuttosto lunga..però che soddisfazione! Non vi scoraggiate!

Voto finale al libro: 3,5 stelle

Formato mini, soddisfazione maxi!

Annunci

3 responses to “Recensione del libro MINI PIES (Ricetta per bellissime mini crostatine al cioccolato con meringa)

  1. Darth ha detto:

    Questa è una cosa a cui pensavo da tempo, avevo proprio bisogni di delucidazioni!

    Mi piace

  2. ideeintavola ha detto:

    Grazie per la dritta! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: