La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

Recensione del libro THE BLUE WILLOW INN COOKBOOK (Ricetta di Biscottini Cocco-Cioccolato)

su 22 luglio 2012

CLICK HERE TO TRANSLATE

Oggi vi parlo di un libro stranissimo. Che racconta di un luogo altrettanto bizzarro…ma incredibilmente pieno di gusto!

THE BLUE WILLOW INN COOKBOOK, Jane & Michael Stern, edito da Rutledge Hill Press

Blue WillowIl libro fa parte di una collana sui ristorantini più buoni del Sud (degli States) e racconta di questo angolo di paradiso moooolto lontano dalla vita di tutti i giorni.

Siamo in Georgia in una villa di inizio secolo (di quelle con le colonnine bianche e il patio, per intenderci! …che già solo per quello mi continuo a chiedere perché non ci sono ancora stata!) dove un marito e una moglie hanno deciso di mettere in piedi un luogo dove gli ospiti possono risposarsi e, soprattutto, dove mangiare bene…e che mangiare! Ogni giorno ci accoglie un enorme, esagerato buffet tutto all’insegna dello gnam-gnam! Immaginate un gigantesco bancone ricoperto di piatti tradizionali del sud: Chicken and Dumplings, Crocchette di mais, Okra fritti, ricchissimi polpettoni, Gumbo di mare e così via, fino ad arrivare a golosissimi sandwich e insalate per gusti forti, da quella al cottage cheese, a quella di patate e al tradizionalissimo coleslaw. E i libro è una raccolta di tutte queste golose ricette.

Il tutto condito con un’ampia dose di bizzarra cultura del sud: zero alcol (in veranda si serve lo champagne del sud, ovvero il tè freddo!), tanta fede religiosa (si attendono i segnali del signore per decidere se e come aprire un ristorante?!?!?!) e tanto amore per il passato che fu (è possibile incontrare le Antebellum Ladies, cioè giovani neolaureate vestire con cappelli e crinoline stile Rossella O’Hara che sorseggiano tè in veranda)…wowowwww!!!! 🙂

Al di là delle eccentricità culturali, il libro è un condensato di passione: per il cibo, per l’ospitalità, per le cose fatte “come si deve” ed è una vera delizia sfogliare tutte le ricette, che sono davvero tante e piene di spunti interessanti (anche se a volte tendono a rinunciare alla freschezza dei cibi in favore della semplicità di esecuzione, proponendo ingredienti in scatola…ma si può sorvolare). Tra le cose che ricorderò sempre, perché mi ha fatto morire dal ridere, c’è tutto un lungo capitolo che parla di verdure e ortaggi: si dice che sono il fondamento della cucina del sud, ma che nessuno pensi che siano per vegetariani, perché il maiale è sempre presente per dare quell’indispensabile tocco di sapore in più! 🙂

Tra le tantissime e golosissime ricette proposte, io mi sono avventurata in una ricettina semplice-semplice ma molto golosa: Chocolate Macaroons (biscottini cioccolato e cocco).

Biscotti Cocco Cioccolato

INGREDIENTI*

–      4 bianchi d’uovo

–      285 g di zucchero (secondo me, meglio se extrafine)

–      ½ cucchiaino di sale

–      2 cucchiaini di estratto di vaniglia

–      340 g di gocce di cioccolato semidolce (se non volete acquistare le gocce ad hoc, il cioccolato ridotto a pezzetti andrà benissimo)

–      2 tazze e 2/3 di farina di cocco**

* come in quasi tutti i libri made in USA, le dosi sono elefantiache. A meno che non vogliate essere inondati di biscotti (cosa che però, in effetti, ha il suo fascino… :-)) riducete le quantità. Io le ho divise tutte per due e ho comunque fatto più di 50 biscottini!!!

** per le quantità del cocco ho preferito lasciare solo l’indicazione di volume perché il cocco grattugiato è leggerissimo e la traduzione in peso effettivo è davvero un’esagerazione! Per regolarvi in modo coretto, tenete conto che, a volume, si tratta di 2 volte e mezzo quello dello zucchero.

Procedimento:

Mettere i bianchi d’uovo in una ciotola e montarli a neve. Aggiungere poco alla volta lo zucchero, il sale e la vaniglia continuando a montare. Per questa operazione vi consiglio di usare la frusta elettrica, da questo momento in poi dovrete usare una spatola in silicone. Accendete il forno a 180°. Aggiungete all’impasto il cioccolato a pezzetti e infine il cocco.

Su una teglia da forno unta con il burro (o, se preferite, su una teglia ricoperta da carta forno o, se anche voi avete una dotazione notevole di cianfrusaglie inutili-ma-indispensabili in cucina, su un piano di silicone!) mettete il composto a palline, il più rotonde possibile, e infornate.

Cuocete per 10/15 minuti (finché non sono leggermente dorati in superficie).

Otterrete una specie di brutti ma buoni cocco-cioccolato super golosi, ideali da sgranocchiare durante la pausa caffè…ma non solo! 🙂

Consigli&Suggerimenti

–      Onestamente mi aspettavo un impasto differente: questo è molto denso e farinoso. Pensavo di poterlo lavorare a cucchiaiate e invece mi sono ritrovata a fare piccole palline tra le mani!

–      Una volta in forno l’impasto non cresce, per cui non abbiate paura a tenere le palline ravvicinate sulla teglia, prima di metterli in forno

Voto finale al libro: 2 stelle e mezzo

Un angolo di Georgia in casa!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: