La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

Recensione del libro FISH & FISH (Ricetta di Crocchette di baccalà)

su 16 luglio 2012

Oggi vi presento un libro che, incredibilmente, tra gli scaffali della libreria mi era sfuggito, ma che per fortuna mi è stato regalato: a volte sono gli amici che ci fanno scoprire dei veri e propri gioielli!!

FISH & FISH – Come cucinare pesci, frutti di mare e crostacei, Delphine de Montalier, edito da Guido Tommasi Editore

Innanzitutto si tratta di un libro esteticamente bello. Sin dalla copertina non si può che pensare “Wow! Anche se magari all’interno non trovo niente di buono lo voglio lo stesso perché è stupendo!”…una volta aperto, si scopre che non solo è un libro esteticamente bello, ma è anche fatto bene e pieno zeppo di idee e spunti per cucinare o presentare pesce e crostacei!…e non vi nego che, soprattutto adesso che è estate, la voglia di mangiare pesce si è impennata e questo libro è una inesauribile fonte di ispirazione!🙂

Bastano le prime pagine per capire che il libro è organizzato bene: oltre a tante foto (bellissime!) ci sono tantissimi consigli utili, a partire da come scegliere il pesce (intero o a filetti), come prepararlo e le principali tipologie di cottura. Un breve ma interessante decalogo per principianti, ma anche un utilissimo ripasso per chi con il pesce sa già il fatto suo.

E poi le ricette, tante: antipasti golosi come le sfogliatine di merluzzo o i crostini di tonno con pomodori canditi; ricette per i pesci interi, come la spigola al finocchio o la rana pescatrice allo zafferano; ricette per filetti di pesce di ogni tipo dalle classicissime sogliole alla mugnaia al curry di haddock; e un’interessante escursione nel mondo del pesce misto e del pesce crudo; fino ad arrivare al lungo capitolo dei frutti di mare e crostacei da cui trarre ispirazione per sfiziose capesante all’aglio e pastis, o gamberetti allo zenzero o ricci di mare alla coque. Si termina con una interessantissima sezione sugli accompagnamenti: una carrellata di salse, risi e verdure che faranno emergere ancora di più il sapore delle ricette. Unico neo, se così lo possiamo definire, una verve mooolto francese nella scelta delle ricette e degli abbinamenti.

Cercavo una ricettina svelta e goduriosa e l’ho trovata in queste Acras di baccalà (crocchette di baccalà caraibiche davvero deliziosissime!)

INGREDIENTI

–      400 g baccalà salato*

–      2 uova

–      200 g farina

–      ½ cucchiaino di lievito

–      1 foglia di alloro

–      1 cipolla**

–      2 spicchi di aglio

–      4 steli di erba cipollina**

–      1 pizzico peperoncino

–      olio per friggere

–      limone per servire

* io sono pigrissima e l’idea di stare dietro al baccalà che si dissala per giorni mi fa passare la voglia di iniziare, per cui ho preso del baccalà già ammollato

** temevo che il sapore della cipolla sarebbe stato troppo forte e quindi ho sostituito il mix di cipolla e erba cipollina con del cipollotto fresco tagliato finissimo

Procedimento:

Se avete optato per il baccalà sotto sale, il giorno prima mettetelo sotto l’acqua corrente e lasciatelo dissalare.

Il giorno dopo mettete il baccalà in una pentola, con l’acqua fredda che lo copre a filo, aggiungete la foglia di alloro e lasciatelo sobbollire. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire nell’acqua di cottura. Dopodiché pulitelo da eventuali lische e pelle e sminuzzatelo finemente (è un’operazione che potete fare direttamente con la punta delle dita cosa che vi servirà anche per fare un doppio check sulla presenza di eventuali lischette).

Separate i tuorli dagli albumi.

In una ciotola mettete: tuorli, farina, lievito, cipollotto, peperoncino, aglio schiacciato e baccalà (e un cucchiaio di acqua se la preparazione dovesse risultare troppo densa). Mescolate bene. Montate a neve gli albumi e aggiungeteli alla preparazione, preferibilmente con una spatola di silicone per non farli smontare troppo.

Mettete a scaldare l’olio in una padella; una volta che l’olio è ben caldo prendete l’impasto di baccalà e mettetelo nell’olio a cucchiaiate: fate friggere finché le crocchette non sono belle dorate (circa 3 minuti). Scolatele su della carta assorbente e…non dimenticate si servire con tante fette di limone!

Ecco il risultato

Consigli&Suggerimenti

–      Servite le crocchette belle calde e fatene un po’ di più di quelle che pensate possano servire: sono così buone che vi dispiacerà smettere di mangiarle!

–      In alternativa, fate le crocchette più piccole (con l’aiuto di un cucchiaino) e diventeranno ancora più sfiziose!

Voto finale al libro: 4 stelle

Bello e buono, che cosa volere di più da un libro di cucina??


4 responses to “Recensione del libro FISH & FISH (Ricetta di Crocchette di baccalà)

  1. artù scrive:

    Piacere di conoscerti! mille grazie per essere passata dal mio blog!

    Seguirò il tuo spazio, perchè sono amante dei libri di cucina e recensioni così belle non se ne vedono facilmente!!!

    Mi piace

  2. Alberto scrive:

    Non devi mai preoccuparti che il sapore della cipolla sia troppo forte! I piatti caraibici ne sono stracolmi!!! E’ tutta una questione di gusti. Sicuramente il cipollotto fresco ha attenuato il sapore, rendendo tutto molto più simile ai nostri gusti europei. Queste frittelle di baccalà secondo me sono perfette! E anche se non si usa lo Stockfish( è così che lo chiamano, mi sembra!) il risultato dovrebbe essere ottimo! Delle polpette di baccalà buonissime, servite con una salsina a base di panna acida le ho mangiate in Spagna tempo fa. Ho anche provato a rifarle, ma il risultato non è stato lo stesso! Però erano buone…😛
    Ciao!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: