La Fata della Zucca

Libri e Pasticci in Cucina

CUCINARE BENE (Ricetta per un Plum Cake tutto cioccolato)

su 21 maggio 2012

Mi ero ripromessa di non scrivere di riviste di cucina.

I libri, a mio parere, sono amici che ti possono accompagnare per tutta la vita, mentre le riviste sono un po’ come dei negozi di caramelle: ci sono tantissimi dolciumi diversi, tutti colorati e sgargianti. Si finisce per comprarne tantissime, si divorano in un lampo e dopo un po’ è difficile capire o ricordare quale ci è piaciuta di più.

Nelle riviste si trova davvero un po’ di tutto (è la loro forza e la loro bellezza) ma poi è difficile memorizzare e ricordare dov’era quella ricettina che ci piaceva tanto…

Da brava lettrice onnivora, negli anni ho comunque accumulato tantissime riviste, italiane ed estere, e mi capita di recuperarne qualcuna perché ci sono delle ricette che sono diventate capisaldi della mia cucina. In particolare c’è il dolce con cui ho letteralmente conquistato il palato di quello che è poi diventato mio marito.

È una ricetta semplice-semplice, sia nella preparazione sia nel sapore, perfetta per la colazione (e perché no? anche per lo spuntino!) dei golosoni (vi propongo la mia personale variante tutto-cioccolato).

CUCINARE BENE, Anno 3 n. 10 (Ottobre 1999), edito da Del Duca

L’anno di pubblicazione la dice lunga sulla mia personale convinzione che i libri ci devono accompagnare per tutta la vita! 🙂 Quando ho acquistato questa rivista il prezzo era di 2.000 lire!!!

La ricetta è il Dolce allo Yogurt* (alla ganache di cioccolato)

*oggi lo chiamiamo plum cake, ma all’epoca c’erano pochissime parole inglesi nei titoli delle ricette…come sono cambiate le cose!! 🙂

INGREDIENTI

250 g farina

150 g zucchero

20 g cacao amaro in polvere

125 g yogurt bianco (io ne ho usato uno dolce, perché non volevo rischiare interferenze acide vista la presenza del cioccolato)

3 uova

100 ml olio di arachidi

1 bustina lievito

1 pizzico sale fino

Burro e farina per lo stampo

INGREDIENTI PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO

25 ml panna liquida

10 g burro

20 g cioccolato fondente

60 g cioccolato al latte

Procedimento

–        Per la ganache al cioccolato: mettere tutti gli ingredienti in una ciotola adatta al microonde, impostare potenza media e far andare finché non si sono sciolti. Mescolare vigorosamente e lasciar raffreddare. Se non avete il microonde poco male: spezzettate il cioccolato e fate fondere a bagnomaria. Nel frattempo fate bollire la panna e, fuori dal fuoco, mescolare panna e cioccolato. Aggiungere il burro e mescolate vigorosamente.

–        Accendere il forno a 180°

–        Imburrare e infarinare una teglia da plum cake togliendo la farina in eccesso

–        In una ciotola mescolare farina, cacao e lievito

–        Con la frusta elettrica montare zucchero e yogurt per circa 2 minuti

–        Unire le uova, una alla volta, continuando a sbattere

–        Aggiungere, un cucchiaio alla volta, il composto di farina, lievito e cacao continuando a montare l’impasto

–        Aggiungere l’olio a filo, continuando a montare l’impasto

–        Versare l’impasto nella teglia

–        Aggiungere la ganache al centro dell’impasto e mescolare con una forchetta (l’ideale è coprire la ganache con l’impasto, in modo che non si bruci in cottura)

–        Infornare per circa 60 minuti

Ecco il risultato (ho provato a migliorare le foto, mah… :-))

Consigli&Suggerimenti

–        Mi piace pensare che questo dolce sia come un foglio di carta bianco, su cui ognuno può scrivere le proprie parole: si possono aggiungere gli ingredienti secondo il proprio gusto o a seconda di quello che si ha in frigo o in dispensa!

–        Se l’idea del cioccolato nel plum cake non vi convince, basta togliere il cacao e aggiungere 20g alla farina e una grattata di scorza di limone: un classico!

–        La ganache al cioccolato è assolutamente opzionale. Io l’ho aggiunta perché regala al dolce una corposità e una ricchezza per veri maniaci del cioccolato. La ganache può essere sostituita con pezzetti di cioccolato (quale migliore fine per quel mezzo uovo di Pasqua avanzato da settimane…:-)) e il risultato sarà comunque grandioso: un trionfo di cioccolato che scrocchia sotto morsi voraci…gnam!

–        Verificare sempre la cottura del dolce con la prova stuzzicadenti: se infilando lo stuzzicadenti (meglio quello da spiedino, che è più lungo) esce asciutto, allora il dolce è cotto; in questo caso l’ideale è che rimanga appena umido, ma non appiccicato di impasto.

–        La teglia giusta in questo caso non esiste: se avete una teglia da plum cake è perfetta, ma ad esempio io sono abituata a cucinare questo dolce in un pentolino in acciaio a base rotonda e con i bordi alti. Ho iniziato così tanti anni fa (semplicemente non avevo una teglia da plum cake!) e ancora oggi mi piace tagliare le altissime fette di questo dolce, che prende la forma di un meraviglioso e golosissimo muffin gigante!

–        Quando si cambia lo stampo di un dolce bisogna fare attenzione a 2 cose:

  • il tempo di cottura può cambiare a seconda dell’altezza del dolce, per cui pronti a verificare con gli stuzzicadenti!
  • il risultato estetico del dolce varia moltissimo, per cui vi sconsiglio una teglia larga e bassa a meno che non vogliate un risultato stile Pan di Spagna!

Voto alla rivista: 3 stelle e mezzo

Ricordi e golosità vanno sempre premiati!

Annunci

2 responses to “CUCINARE BENE (Ricetta per un Plum Cake tutto cioccolato)

  1. Darth ha detto:

    So proud! :*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: